VOCIS MOTUS

 

percorso di formazione sulla voce

secondo incontro 26 novembre

dalle ore 11.30 alle ore 17.30

 

Un giorno intensivo con il corpo e la voce per chi volesse conoscere o rinfrescare il lavoro con VOCIS MOTUS.

VOCIS MOTUS aiuta ad aumentare l'estensione, a migliorare la qualità della voce e a lavorare sui “blocchi” fisici che influenzano la voce con un approccio ludico e gioioso.

VOCIS MOTUS è il frutto di anni di ricerca sulla voce umana che ha visto la collaborazione non solo di numerosi artisti, ma anche di professionisti che nel loro lavoro toccano il tema della voce e della respirazione.

Si rivolge a persone in contatto con il teatro, la danza o la musica, ma anche a chi semplicemente vuole esplorare le immense possibilità, il potere e la forza della voce.

 

Costo: 45 Euro

 

L'iscrizione:

scrivete il vostro nome e cognome, data di nascita, indirizzo mail, numero di telefono, professione, eventuali esperienze nel campo (teatro, danza, musica o altro) e inviatelo a

viarossearte@gmail.com.

Scadenza iscrizione 20 novembre

Per ulteriori informazioni scriveteci o chiamate al 3772250278.

 

Indirizzo:

VIA ROSSE/ CASA VALLE STURARA

Via Valle Sturara 16, 35040 Sant'Urbano (PD)

++39 3772250278

 

 

IL LAVORO CON VOCIS MOTUS

Scoprire le immense possibilità sonore della nostra voce attraverso gli esercizi di VOCIS MOTUS sarà l'obiettivo di questo lavoro.

C'è molto da scoprire, perché le nostre capacità vocali vanno ben oltre quelle che usiamo nella vita quotidiana. La voce non è distaccata dal nostro essere, ma può essere considerata simile a una impronta digitale, individuale e inconfondibile. A differenza dell'impronta però subisce cambiamenti che derivano soprattutto da motivi biologici, sociali, psicologici e fisici.

Prendendo come punto di partenza il proprio corpo lavoreremo, dopo una preparazione fisica, con esercizi che hanno l'obiettivo di migliorare estensione, colore, volume ed espressione della voce. Si cerca una voce che vibra dentro di noi, dentro gli altri e dentro lo spazio. Ci si dedica alla sonorità interiore ed esteriore, ai risonatori, all’estensione della voce e alla sua qualità, al collocamento e alla definizione del suono, al corpo-memoria e le sue voci. Si crea un ponte tra il lavoro con i suoni e la voce cantata e parlata.

Si lavorerà con l'improvvisazione musicale, canzoni individuali e canti polifonici. Non è importante saper già cantare. Il canto è il mezzo di esplorazione per avvicinarci di più alla nostra voce, al nostro corpo, al nostro essere.

 

SABINE UITZ

Nata in Austria.

Studia recitazione e Scienze del Teatro in Germania.

Fonda nel 1996 insieme con Norberto Presta il CENTRO DI PRODUZIONE TEATRALE “VIA ROSSE” in Italia.

Realizza numerosi spettacoli come attrice e regista e porta le proprie produzioni e l'attività pedagogica e registica in diversi paesi, tra cui Francia, Italia, Germania, Repubblica Ceca, Repubblica Serba, Stati Uniti, Argentina, Ecuador e Brasile, partecipando a scambi con gruppi di teatro e a numerosi festival internazionali.

Nel 2001 vince come attrice con lo spettacolo “Lei e Lui” (produzione VIA ROSSE) il premio come miglior spettacolo nel festival “M.Apostroff99” a Praga.

Nel 2004 vince come attrice con VIA ROSSE il concorso MOVIN’UP dall’associazione per il Circuito dei Giovani Artisti italiani.

Nel 2011 vince il premio come miglior attrice con lo spettacolo GIOVANNA.PAPESSA. nel festival di Secanj (Repubblica Serba) e nel festival DADRAS di Subotica (Repubblica Serba). Nel 2018 vince il premio della rassegna DRITTI AL CUORE (Teatro Carichi Sospesi- Padova) con lo spettacolo L'AUSTRIACA

In Europa e America Latina partecipa come pedagoga in tanti progetti formativi per attori.

Ha tenuto conferenze e lezioni presso diverse università, tra queste l'Università di Miami (USA) e l'università di Maceiò (Brasile).

Dal 2019 collabora con il TEATRO TELAIO di Brescia.

Gruppi e artisti che hanno lasciato tracce nel suo percorso vocale e teatrale sono stati: ROY-HART-THEATRE (Francia – lavoro sperimentale sulla voce), Carlos Simione (Brasile, lavoro sui risonatori), Horst Schonder (Germania – canto lirico), Zygmunt Molik (Grotowski Istitute Polonia), Catherin Robin (canto polifonico), Marcelo Diaz (Spagna/Germania – lavoro sulle azioni fisiche), Nelia Veksel (Russia/Germania – lavoro sulle azioni fisiche)

 

...e tanti altri colleghi!

 

Per ulteriori informazioni scriveteci o chiamatci.